Il Dipartimento per lo sviluppo delle economie territoriali

 

Il Dipartimento per lo sviluppo delle economie territoriali (DiSET) è la struttura che supporta il Presidente del Consiglio dei Ministri e il Ministro per la coesione territoriale nell'azione di promozione e coordinamento degli interventi finalizzati allo sviluppo economico dei territori.

 

I principali ambiti di attività del Dipartimento riguardano:

 

  • le politiche e la promozione delle aree urbane, il coordinamento degli interventi nel cratere aquilano e le attività di Segreteria tecnica del Comitato interministeriale per le politiche urbane (CIPU);
  • le attività per il collegamento tra i vari soggetti istituzionali competenti in materia di politiche di sviluppo locale, l'attuazione delle deliberazioni adottate e l'acquisizione dei dati sui risultati conseguiti;
  • la conoscenza e il coordinamento delle situazioni economiche ed occupazionali a livello locale e degli interventi per le crisi aziendali e le crisi di area;
  • la partecipazione alla fase istruttoria dei provvedimenti governativi con implicazioni in materia economica e finanziaria relative alle Piccole e Medie Imprese nell'ambito delle economie locali;
  • le funzioni di Autorità di Gestione del Programma Operativo Interregionale "Attrattori culturali, naturali e turismo"(dal 15 ottobre 2012);
  • la gestione di banche dati capaci di fornire in tempi minimi il supporto informativo e documentale per la predisposizione di rapporti, note e dossier sui temi dello sviluppo delle economie territoriali richiesti dal Presidente del Consiglio dei Ministri o dal Ministro della coesione territoriale.